X Edizione 2015

La 10 edizione del RCFF si è svolta a Reggio Calabria presso le sedi dell’Accademia di Belle Arti e del Teatro F. Cilea, sotto la direzione artistica dell'attore e scrittore Salvatore Striano e la direzione organizzativa di Michele Geria, legale rappresentante dell’Associazione Culturale E20.

 

La manifestazione ha avuto un periodo di pre-organizzazione che si è svolto nei quattro mesi precedenti dall’inizio dell’evento, durante il quale l’organizzazione ha espletato tutte le procedure delle varie autorizzazioni per la realizzazione dell’evento.

 

Durante i giorni della manifestazione che si è svolta a Reggio Calabria dal 2 al 5 dicembre, sono intervenuti autori, registi ed attori che hanno incontrato il pubblico nelle giornate dedicate ai Workshop e Seminari.

 

Tra gli ospiti, Giancarlo Muselli, scenografo premiato con un David di Donatello per la scenografia curata nel film “Il giovane favoloso” di Mario Martone, Sandro Dionisio autore e regista di opere cinematografiche tra le quali ha presentato durante il RCFF il film “La volpe a tre zampe” con un cast di livello internazionale. Nelle giornate successive autori come Orazio Guarino, Stefano Di Polito, Tonino Zangardi hanno presentato al pubblico le proprie opere cinematografiche dibattendo con il pubblico, dopo ogni proiezione, sui vari aspetti artistici e anche tecnici. Nella giornata dedicata alla scrittura creativa è stato presente lo scrittore Mimmo Gangemi che insieme a Salvatore Striano ha illustrato le tecniche sul tema del dibattito.

 

L’ultima giornata è stata ampiamente dedicata alle dinamiche e procedure di sviluppo di un opera cinematografica nel territorio del Sud Italia con gli interventi di Mimmo Calopresti autore e regista calabrese, Giuseppe Citrigno presidente di Anec Calabria nonché membro della Commissione MiBact Direzione Generale per il Cinema, Alessandro Russo direttore artistico del Festival La primavera del Cinema Italiano” e lo stesso Salvatore Striano.

 

Anche per la sezione documentari Premio De Seta il pubblico ha manifestato un interesse per i film proiettati.

 

Sono state molto apprezzate, da parte degli ospiti, le visite al Museo Nazionale della Magna Grecia, durante i quali hanno potuto ammirare i meravigliosi Bronzi di Riace esposti nelle nuove sale del museo.

 

La manifestazione si è conclusa con le premiazioni al Teatro F. Cilea, dove sono stati premiati gli autori, i registi e gli attori che si sono distinti nelle ultime stagioni nei vari set cinematografici.

 

Una retrospettiva è stata dedicata all’eclettico attore Salvatore Striano con i film “Take five” e “Viva la sposa” ed un premio alla carriera è stato dato all’attore Giacomo Piperno per le sue tante interpretazioni al fianco di grandi attori come Virna Lisi, Roberto Benigni, Stefano Accorsi, Gian Maria Volontè e tanti altri.

La manifestazione si è conclusa con una cena di gala presso l’AGourmet – Accademia del Gusto con le delizie culinarie del Grande Chef Filippo Cogliandro.